Proprio dietro l’angolo

Il mio cuore sarà sempre devoto alla versione originale, all’intro, in particolare, ma trovo splendida anche questa versione live. Inoltre alla fine degli anni ’80 avevo una sobria cotta per Peter Kingsbery, magari gli fa piacere saperlo.

Annunci

Una Risposta to “Proprio dietro l’angolo”

  1. Ma come gli è venuto in mente a quei due di darsi un nome così triste? « Ildiariodistefi's Blog Says:

    […] Della mia cotta per Peter Kingsbery ho già parlato. Di vera e propria passione si è trattato, invece, per Roland Orzabal dei Tears for Fears. Ero in gita in seconda media quando ascoltai per la prima volta Change e Mad World. Una rivelazione. Una rivelazione. Una rivelazione. Una sequenza lunghissima di rivelazioni fino a smagnetizzare irreversibilmente il nastro. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: